Perché la cosmesi Coreana?

Innovazione Eccezionale
Consistenze e formule mai viste prima, confezioni belle ed originali che non solo sono accattivanti ma sono anche sorprendentemente semplici e piacevoli da applicare. Il cuore dell’innovazione del beauty batte a Seoul, la Mecca della cosmesi, con oltre un centinaio di negozi concentrati in soli 8 isolati.
Ingredienti e Formule Uniche
Le tradizioni della cosmesi Coreana sono fortemente radicate nell’utilizzo di ingredienti naturali, tramandati di generazione in generazione. I cosmetici Coreani spaziano all’interno di un’ampia gamma di prodotti che include ingredienti innovativi come la bava di lumaca o il veleno delle api, con formulazioni irresistibilmente fresche e nuove.
Qualità / Prezzo
La concorrenza della cosmesi Coreana è a dir poco feroce, ciò che aiuta a mantenere ragionevoli i prezzi dei cosmetici, senza sacrificarne la qualità
  • Korean Beauty Routine
  • Pulizia
  • Preparazione
  • Idratazione
  • Protezione

Korean Beauty Routine

La Corea ha alcune delle consumatrici di cosmesi più esigenti al mondo con una smodata passione per la cura della pelle. Questo rende i cosmetici Coreani estremamente innovativi e all’avanguardia. Si tratta di una cultura di cosmesi con una routine ben precisa.

La beauty routine Coreana potrebbe apparire lunga e complicata a prima vista. Anche se può avere tempistiche un po’ più lunghe della vostra routine abituale, con il tempo vi darà un incarnato più sano e luminoso. Il nostro obiettivo è quello di aiutarvi a scoprire e comprendere le diverse fasi della routine Coreana. Diamo inizio a SKINTERTAINMENT!

Stratificare i prodotti di bellezza è fondamentale nella routine Coreana. Invece di affidarsi ad un’unica crema densa, la convinzione in Corea è che stratificando i prodotti, la pelle respira meglio senza ostruire i pori.

La Pulizia Profonda

La routine Coreana inizia con una doppia pulizia del viso. Per prima cosa un detergente oleoso, poi uno a base d’acqua. Il detergente oleoso fa parte della Night Beauty Routine ma c’è chi ama effettuarlo anche la mattina come prima coccola della giornata per rimuovere i residui della rigenerazione cellulare notturna. L’ultima fase della pulizia è l’esfoliazione.

  1. Pulizia del viso e struccaggio a base oleosa
    L’utilizzo di un detergente a base oleosa ha lo scopo di rimuovere tutto il trucco, le impurità, il sebo in eccesso e lo smog che durante la giornata si depositano sul viso. Una detersione eseguita con movimenti delicati che aiuta a liberare i pori è il primo passo per risvegliare la luminosità della pelle e prepararla ai trattamenti successivi.
    La detersione oleosa è indicata per tutti i tipi di pelle, anche le più grasse o impure perché non aggredisce la pelle evitando così l’effetto rimbalzo di sovraproduzione di sebo.
    Massaggiare delicatamente aggiungendo acqua tiepida e risciacquare.
  2. Detersione a risciacquo
    La seconda fase prevede una detersione non aggressiva con prodotti schiumogeni o cremosi da risciacquare con acqua. L’obiettivo è quello di rimuovere le impurità come sudore e sporcizia oltre ad eventuali residui oleosi della prima fase. Se utilizzato come singola fase, l’obiettivo è di rimuovere le impurità della notte.
    Massaggiare delicatamente sul viso, aggiungendo un po’ d’acqua prima di risciacquare.
  3. Esfoliazione
    Questa terza fase può anche essere eseguita un paio di volte alla settimana o a seconda delle necessità. L’esfoliazione, da eseguire sempre in maniera delicata e con prodotti che non alterano l’equilibrio della pelle, serve a rimuovere le cellule morte e promuovere la rigenerazione dei tessuti. La grana della pelle risulta più omogenea e luminosa e i pori più ristretti e meno visibili.

TONER

Il Toner, come viene chiamato nella Beauty Routine Coreana, è un passaggio fondamentale che non andrebbe mai saltato. È il prodotto preparativo della pelle per eccellenza.

Rispetto ai normali tonici che si trovano nel mondo occidentale ha una consistenza più densa ed è una fase fondamentale per il benessere della pelle perché aiuta a riportare in equilibrio il pH, restringendo i pori e preparando la pelle ai passi idratanti successivi.

A differenza dei tonici classici, si consiglia l’applicazione con i polpastrelli, picchiettando delicatamente il prodotto e lasciando che si assorba perfettamente creando il primo strato di idratazione per la pelle, oppure con un cotone.

Se si pensa al Toner come primo strato di idratazione, l’Essence è il secondo. Entrambi sono leggeri ed alcuni addirittura acquosi e penetrano in profondità nella pelle favorendo l’assorbimento dei prossimi passaggi.


ESSENCE
L’Essence è il cuore della routine Coreana: si colloca tra il tonico ed il siero ed è fondamentale per stimolare in profondità le cellule apportando un’extra dose di idratazione.
L’Essence lascia la pelle morbida ma allo stesso tempo luminosa e compatta al tatto.
Come altri prodotti va applicata sulla pelle con movimenti delicati o con delle leggere pressioni con il palmo delle mani, dalla base del collo fino alla fronte.

TRATTAMENTI
Emulsioni, sieri, ampolle, un range di prodotti molto vasto da utilizzarsi per donare idratazione e nutrimento, perfezionare l’incarnato e andare incontro alle specifiche esigenze delle diverse pelli, come acne e rughe. Sieri e ampolle sono altamente concentrati mentre le emulsioni sono spesso più viscose degli strati precedenti.
Qualsiasi sia la scelta, è importante applicare i prodotti con delicatezza ma allo stesso tempo con movimenti che aiutino a stimolare la circolazione facendo in modo che penetrino in profondità.
Aiutano a veicolare meglio i principi attivi dei trattamenti successivi.

MASK SHEETS
Le maschere in tessuto o hydrogel sono una vera coccola per la pelle ma anche per lo spirito: la loro applicazione si inserisce nel rituale di bellezza come vero e proprio momento di rigenerazione quotidiana profonda. Sono l’anima della K-beauty Coreana. Ne esistono con diverse formulazioni ma tutte con lo stesso principio: sono imbevute di sieri leggeri che, lasciati operare dai 10 ai 30 minuti secondo le necessità, danno un risultato immediato di idratazione e nutrimento. Da utilizzarsi prima di una serata importante o quando si desidera una coccola in più, sono formulate per diversi tipi di esigenze e di pelli. È importante applicarle su pelle pulita e preparata per massimizzarne gli effetti. L’eccesso di prodotto va massaggiato dolcemente al termine del trattamento, dopo la rimozione della maschera.

CONTORNO OCCHI
Parliamo della parte più delicata del viso, dove la pelle è molto sottile e ha bisogno di cure particolare per aiutarci a mantenere lo sguardo fresco e riposato ed evitare la formazione di piccole rughe. Sono creme molto concentrate. In Corea la tendenza è di applicare la crema occhi su tutto il viso.
I prodotti più adatti, in crema o gel, vanno applicati con molta cura e delicatezza, meglio se con l’applicatore che spesso viene direttamente inserito nella confezione: il movimento va fatto dall’interno verso l’esterno senza premere ma roteando il massaggiatore o in alternativa picchiettando i prodotti con i polpastrelli.
Evitare di mettere il prodotto a contatto diretto con la parte interna dell’occhio perché per quanto siano prodotti delicati, non sono studiati per essere utilizzati all’interno.

CREMA IDRATANTE

L’idratazione è il penultimo passaggio, ma non il meno importante.
Nei passaggi precedenti, la routine ha creato la base e stratificato i prodotti per arrivare alla vera e propria crema idratante che ci permetterà di mantenere il giusto tasso di umidità della pelle e a preservarla dai fattori esterni.
La crema idratante può essere scelta a seconda del proprio tipo di pelle ed esigenza, mattina e sera.
Nella routine della sera si può a volte sostituire la crema con una maschera, che in Corea si chiama Sleeping Pack, che andrà a rigenerare e nutrire in profondità la pelle nel momento di maggior ricettività e ricambio.

PROTEZIONE SOLARE

Le ragazze Coreane sono letteralmente ossessionate dalla protezione solare.
Il sole è il principale fattore di invecchiamento della pelle, oltre a causare discromie e disidratazione.
Le creme che assolvono a questo compito contengono fattori di protezione UVA e UVB da SPF 30 in su, sono leggere, si assorbono velocemente e lasciano la pelle meravigliosamente compatta, pronta per essere abbellita con il make-up.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. Read more...

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close